Come Decrystallizzare miele crudo

Quante volte hai pensato di buttare via un barattolo di miele perfettamente buono solo perché si è cristallizzato? Se sei una di quelle persone che sono convinti che il miele duro è rovinato, abbiamo notizie per voi: il miele non va mai male, ed è perfettamente buono da mangiare quando è difficile. Infatti, alcune persone in realtà preferiscono il miele cristallizzato alla sua alternativa liquida! Se non sei uno di loro però, non c'è bisogno di gettare l'orso miele nella spazzatura. Continuate a leggere per scoprire come far correre di nuovo il miele e come conservarlo per rallentare il processo di cristallizzazione. Con la conoscenza e la tecnica adeguate, sarai in grado di gustare il tuo miele liquido preferito molto più a lungo!

Come derystallizzare il miele?

Per riportare il miele alla sua consistenza originale, è necessario riscaldarlo. È fondamentale mantenere la giusta temperatura – andare troppo in alto significherebbe bruciare il prodotto e distruggere le preziose vitamine ed enzimi. Anche il metodo di riscaldamento è importante. Se si guarda su come decrystallise miele in Google, si può trovare alcuni consigli piuttosto male come l'utilizzo di un forno a microonde. In questo caso, il calore si distribuirà in modo non uniforme, il che significa che alcune aree rimarranno cristallizzate mentre altre semplicemente bolleranno. Inoltre, se si conserva il prodotto in un contenitore di plastica, utilizzando un forno a microonde lo scioglierà, rilasciando tossine e particelle nocive.

Quindi, come derystallizzare il miele crudo nel modo giusto? Non ti preoccupare, è super facile. Tutto ciò che serve è una pentola di acqua calda e una ciotola abbastanza grande per ospitare il vostro barattolo di miele. La chiave è non far bollire l'acqua, che avviene a 100 gradi centigradi. Cercate di mantenere la temperatura fino a 45 gradi centigradi per preservare enzimi e antiossidanti. Se si è accidentalmente surriscaldato e bollito l'acqua, lasciarla riposare per qualche minuto. Una volta che si raffredda abbastanza, aggiungerlo lentamente nella ciotola, riempiendo lo spazio intorno al barattolo con miele cristallizzato. Assicurati di lasciare il coperchio e di non versarvi acqua. Decrystallizzare il miele richiede tempo. Siate pazienti e aggiungete con cura più acqua calda quando il liquido nella ciotola inizia a raffreddarsi.

Anche se è preferibile tenere il miele in un barattolo di vetro, molti rivenditori lo vendono in contenitori di plastica. Se hai uno di quegli orsi di miele sulle mani, i gradini saranno simili, ma questa volta mantenere la temperatura dell'acqua inferiore a 38 gradi centigradi per evitare che la plastica si deformi. Dare al vostro orso un buon bagno e una volta che il miele è abbastanza liquido, trasferirlo in un barattolo di vetro. Ora sai come derestallizzare il miele. Speriamo che questa conoscenza vi aiuterà a salvare una tonnellata di denaro aumentando la durata di conservazione del vostro prodotto preferito, rendendo la vostra vita molto più dolce.